SERVIZIO RIFIUTI

La gestione dei servizi di Igiene Urbana disciplinata da una convenzione stipulata con G.E.S.T. S.r.l (Gesenu/Ecocave/Sia/Tsa) Gestore dei Servizi di Igiene Urbana.


 
Avvisi Bandi Concorsi
SERVIZI DI RACCOLTA

Informazioni e documentazione inerente la struttura dei servizi di raccolta dei rifiuti sul territorio dell''A.T.I. 2 compresi gli attuali servizi e le le aree servite da G.E.S.T. Srl.

[Vai al sito]

NORMATIVA NAZIONALE
PRESENTAZIONE

Il settore dei rifiuti è disciplinato da norme statali per quanto concerne gli aspetti relativi alla tutela dell’ambiente ed alla determinazione dei livelli essenziali delle prestazioni del servizio di gestione dei rifiuti, trattandosi di materie riservate, ai sensi dell’art. 117 della Costituzione, alla competenza esclusiva dello Stato.
La fonte normativa fondamentale è rappresentata dal decreto legislativo 3 aprile 2006, n. 152 e ss.mm.ii (c.d. “Codice dell’ambiente”), con il quale il legislatore nazionale ha provveduto a definire un quadro organico ed esaustivo in materia di gestione dei rifiuti e tutela dell’ambiente , anche mediante il recepimento delle previsioni contenute nella normativa di origine comunitaria.
La parte IV di tale testo normativo (“Norme in materia di gestione dei rifiuti e di bonifica dei siti inquinati”) si trovano riunite, di conseguenza, le norme disciplinanti tutti gli aspetti relativi al servizio di gestione dei rifiuti e alla protezione dell’ambiente dall’inquinamento, con particolare riguardo a:
- gestione dei rifiuti (artt. 177-216);
- gestione degli imballaggi (artt. 217-226);
- gestione di particolari categorie di rifiuti (artt. 227-237);
- tariffa per la gestione dei rifiuti urbani (artt. 238);
- bonifica dei siti contaminati (artt. 239-253);
- sistema sanzionatorio (artt. 240-263).
Da ultimo, le disposizioni contenute nel Codice dell’ambiente hanno subito alcune modifiche per effetto della recente legge 27 febbraio 2009, n. 13, recante “misure straordinarie in materia di risorse idriche e di protezione dell’ambiente”.

 
Riferimenti
 
 
 
OSSERVATORIO

La Legge Regionale "Norme per la gestione integrata dei rifiuti e la bonifica delle aree inquinate" approvata con Deliberazione del Consiglio Regionale n.300 del 5 maggio 2009, stabilisce che presso Arpa venga istituito l''Osservatorio regionale sulla produzione, raccolta, recupero, riciclo e smaltimento dei rifiuti (ORRU), il quale esercita le funzioni degli Osservatori Provinciali Rifiuti (art. 10, comma 5 della legge 23 marzo 2001, n. 93 - Disposizioni in campo ambientale).

[Vai al sito]

 

A.T.I. nr. 2 umbriaCopyright A.T.I. 2 Umbria - Tutti i diritti riservati
Strada Santa Lucia 1/TER 06125 Perugia (PG)
Tel. 075 59 90 833 - 075 59 98 382
E-mail: info@ati2umbria.it - Pec: info@pec.ati2umbria.it
Codice Fiscale e Partita Iva : 03074910542
Orario Uffici
Lunedi': 08:00 - 14:00 | 14:30 - 17:30
Martedi': 08:00 - 14:00
Mercoledi': 08:00 - 14:00 | 14:30 - 17:30
Giovedi': 08:00 - 14:00
Venerdi': 08:00 - 14:00